Home
terme campania
Terme Castellammare di Stabia

Terme Castellammare di Stabia

Terme Castellammare di Stabia: informazioni sulle acque, trattamenti, cure alle terme di Castellammare di Stabia

Inaugurate nel 1836, le Antiche Terme Castellammare di Stabia hanno sempre svolto un ruolo importante per tutta la città diventando non solo un centro per il benessere, ma anche un polo culturale di estrema importanza.

Nel 1956 iniziò la demolizione del vecchio complesso per dare spazio alle Nuove Terme, inaugurate nel 1964 e costituenti l’attuale struttura. Oggi le Antiche Terme sono aperte solo poche ore al giorno per permettere la raccolta dei vari tipi di acqua. Le acque scaturiscono spontaneamente da 28 sorgenti naturali dalle pendici del Monte Faito. Note per la loro varia composizione chimica (cloruro-sodiche sulfuree - isotoniche, ipotoniche o ipertoniche - ferruginoso-carboniche e bicarbonato-calciche) sono per questo adatte alla cura di moltissime patologie.

Le Terme di Castellammare di Stabia, detta 'città delle acque', si estendono su una superficie di oltre 100 mila mq ed ospitano due stabilimenti che vantano la presenza di un Centro per la Sordità Rinogena, di un Centro di Pneumologia e di un Centro di Fisioterapia in grado di curare molte patologie respiratorie, bronchiali e riabilitative. All’interno dei centri vengono praticate cure idropiniche, cure ginecologiche, medicina fisica e riabilitativa; cure inalatorie e balneo-fango-terapia.

Oltre al carattere strettamente sanitario, il centro termale di Castellammare di Stabia è oggi un vero e proprio centro termale e turistico: all’interno del curatissimo parco, nel periodo estivo, vengono tenuti concerti, mostre, congressi e programmazione di film all’aperto.

Composizione dell'acqua alle Terme Castellammare di Stabia:

Bicarbonato-calcica; Solforosa; Medio minerale.

Luoghi circostanti le Terme Castellammare di Stabia:

Castellammare di Stabia, si affaccia davanti al Golfo di Napoli, sulla curva meridionale dove si origina la penisola sorrentina. È una città dalle mille risorse, città di mare, di arte e cultura. Detta ‘Città delle acque’, è famosa sin dai tempi più remoti, per la presenza delle 28 sorgenti che hanno dato vita alle Terme di Stabia, ma anche per le sue risorse naturali che vanno dalla particolarità del clima e dell’aria sana, alle sue bellissime spiagge, ai suoi monti e colline che offrono l’opportunità di rilassanti passeggiate. Il tutto è contornato da un’altrettanta ricchezza archeologica e artistica che fanno di questa città meta ideale di molti turisti.

Oltre a godere dei benefici effetti delle acque termali è possibile impiegare il proprio tempo libero in escursioni e visite alla scoperta della città e dei suoi dintorni quali le vicine località marine di Sorrento, Positano e Amalfi; o nei numerosi siti archeologici di straordinaria bellezza, quali gli scavi di Stavia e le rovine della città di Pompei. Per chi preferisce la montagna, con la funivia in soli sette minuti si può raggiungere la cima del monte Faito e godersi un ambiente incontaminato dove è possibile fare trekking, equitazione, free climbing ecc.

Infine per gli amanti di chiese e monumenti, segnaliamo la terza Cattedrale di Castellammare di Stabia sita in piazza Giovanni XXIII, La chiesa del Gesù, tra le chiese più belle di Castellammare di Stabia situata nel centro storico della città e la chiesa dello Spirito Santo sita in piazza Fontana Grande, nel centro antico di Castellammare di Stabia. Numerose anche le ville romane: Villa Arianna, Villa San Marco, Villa del Pastore.

Per informazioni sulle Terme Castellammare di Stabia:

Terme di Stabia, Tel: 0813913111

Dove si trovano le Terme Castellammare di Stabia

Limiti di responsabilità

limiti di responsabilità

Ti potrebbe interessare