Home
terme sicilia
Terme Termini Imerese

Terme Termini Imerese

Terme di Termini Imerese: informazioni sulle acque, trattamenti, cure e luoghi circostanti alle terme di Termini Imerese

Il nome di Termini Imerese deriva dalla presenza delle sorgenti termali, infatti il suo nome originario (latino) era Thermae Himeraeae, che ci fa capire come queste sorgenti fossero conosciute ed utilizzate da sempre. Ma non solo, a dimostrare la loro importanza nell'antichità, basta ricordare che furono citate dal poeta Greco Pindaro, il cui mito narra di Ercole che si immerse in queste acque dopo la lotta contro Erice. Lo stabilimento termale si trova all'interno del Grand Hotel delle Terme. Gli ambienti sono molto confortevoli e curati.

Le acque delle terme di Termini Imerese sono di origine vulcanica, ipertermali, e sgorgano alla temperatura di circa 43°C. Tra i tanti servizi termali usufruibili ricordiamo: bagni, fango-balneo-terapia, saune e grotte sudatorie, inalazioni, fisiokinesiterapia, irrigazioni. Queste acque e relativi trattamenti sono particolarmente indicati per le cure delle patologie reumatiche, dermatologiche, cardiovascolari e dell'apparato respiratorio.

Composizione dell'acqua alle terme di Termini Imerese:

Salso - bromo - iodica.

Luoghi circostanti le terme di Termini Imerese:

Termini Imerese ha una storia lunghissima, non è necessario quindi uscire dalla cittadina per trovare numerosi siti di interesse turistico. Tra i tanti ricordiamo il Duomo (Chiesa di San Nicola da Bari) edificato nel 1600, con quattrocentesco crocifisso di Pietro Ruzzolone; il Museo civico con numerosi ed importanti reperti archeologici; la Villa comunale con i resti di epoca romana; la Chiesa della Santa Croce al Monte inaugurata nel 1640; la Chiesa di Santa Caterina d'Alessandria con affreschi dei fratelli Graffeo e didascalie in dialetto siciliano antico; la Chiesa di Sant'Orsola costruita sopra un antico cimitero; la Chiesa barocca Maria SS. della Consolazione, meta di pellegrinaggi; la Chiesa di S. Giuseppe iniziata nel 1743; la Chiesa di S. Giacomo Apostolo del X° sec. e antica cattedrale; i resti dell'anfiteatro romano e dell'acquedotto Cornelio del I sec. d.C. Infine concludiamo la visita a Termini Imerese citando tre interessanti passeggiate: quella nei vicoli medievali del quartiere Rocchecelle; quella sul Viale del Belvedere da cui si gode di un meraviglioso panorama sulla città, sul porto e sul golfo; e quella in via dei Bagni, antico mercato arabeggiante che conduce al piano dei bagni dove è situato il Grand Hotel delle Terme. Nelle immediate vicinanze segnaliamo le rovine dell'antica città d'Himera distrutta dai cartaginesi nel 409 a.C.

Per informazioni sulle terme di Termini Imerese:

Grand Hotel delle Terme: Tel: +39 091 8113557

Dove si trovano le Terme di Termini Imerese

Limiti di responsabilità

limiti di responsabilità

Ti potrebbe interessare