Home
trattamenti
Climatoterapia - Trattamenti curativi

Climatoterapia- Trattamenti curativi

Climatoterapia è un pratica basata sui possibili effetti positivi che il clima è in grado di esercitare sul nostro organismo.

La climatoterapia è una pratica terapeutica basata sui possibili effetti positivi che il clima e la meteorologia sono in grado di esercitare sul nostro organismo.

Attraverso la climatoterapia si cerca di alleviare o curare alcune malattie cambiando clima e seguendo un particolare stile di vita, il tutto per un determinato periodo di tempo che può andare dai 7 ai 20 giorni, a secondo delle condizioni personali di saluti dell’individuo che si sottopone a questo tipo di trattamento.

I principali climi, presi in considerazione in rapporto alla loro efficacia, sono quello di mare, di lago, di montagna e di pianura: a ciascuno corrispondono caratteristiche ed indicazioni terapeutiche diverse. Il clima di mare è particolarmente adatto a chi è affetto da tubercolosi extrapolmonare, per le infiammazioni croniche articolari quali artriti e reumatismi, le infiammazioni respiratorie e i disturbi dello sviluppo scheletrico grazie ai raggi ultravioletti. Non è adatto invece a chi è affetto da tubercolosi polmonare e ai bambini irrequieti e inappetenti, per i suoi effetti eccitanti dovuti alla presenza della iodio nell’aria.

Il clima di montagna è molto importante per il sistema nervoso e agisce positivamente sul benessere generale della persona. La climatoterapia montana è molto usata in pediatria soprattutto per i bambini insonni e nervosi. Tuttavia vi sono alcune controindicazioni relative al fatto che in montagna la pressione atmosferica è più bassa e diminuisce quanto più si sale; ciò comporta una minore ossigenazione al livello del sangue, e quindi il nostro organismo agisce attraverso dei meccanismi di compensazione, come ad esempio aumento della frequenza cardiaca o della ventilazione polmonare, e questo rende il clima di montagna non molto indicato a soggetti cardiopatici e soggetti con diminuita capacità respiratoria.

Il clima di lago è caratterizzato da una bassa escursione termica che ha effetti benefici sull’organismo che non deve sopportare sbalzi termici notevoli. È un clima particolarmente adatto agli anziani, ai bambini irrequieti, ai sofferenti di cuore, mentre è completamente da escludere per gli stati depressivi.

Infine il clima di pianura, molto simile a quello lacustre ma con maggior escursione termica, indicato solo in particolari casi e con maggior attenzione.

Doveroso dire che la climatoterapia è una pratica non riconosciuta dalla comunità medica.